Guardavo fuori dalla finestra dell'ambulatorio, il cielo era di un azzurro emozionante, mentre l'oncologo mi spiegava i dettagli della chemio che avrei iniziato il giorno successivo... e pensavo a come fosse possibile un cielo di un azzurro simile in una giornata così grigia per me...

lunedì 1 dicembre 2014

Dimentica ora .....

La frase che più mi sento dire 
ultimamente è 
"ora, dimentica".

Chi mi sta vicino , credo che me lo dica 
più che altro perchè è lui stesso che vorrebbe dimenticare,
lasciarsi alle spalle,  l'esperienza del cancro vissuta
indirettamente 

"ora dimentica" 
mi ha detto quando sono uscita dall'ospedale , dopo l'intervento, 
il giorno del mio compleanno.

"Ora dimentica"
il più è stato fatto, ormai sei alla fine del percorso di terapie previste 
per ora sta andando tutto bene
a che serve ricordare?

"ora dimentica"
sei stata fortunata, che vuoi ancora?

Non posso dimenticare . Non ora, o perlomeno non ancora.

Ho bisogno di parlarne ancora della mia storia col cancro
ho bisogno ancora di scriverne
ho bisogno ancora di raccontarla, ( perchè?! mi chiedo) 
ma mi rendo conto 
che incontro lo sguardo infastidito
di chi mi ascolta e che pensa che sarebbe meglio che dimenticassi.
Si, ok, va bene , ma non ancora.



13 commenti:

  1. Impossibile dimenticare... Andare avanti, dare valore, trovare senso: questo sì.
    Ciao! Un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie Chiara. ...trovare un senso... mi piace
      un abbraccio

      Elimina
  2. Non si può dimenticare e parlarne non può fare che bene.
    Sono con Te, cara... lo sai, in tutto e per tutto.
    Un abbraccio.

    Mary

    RispondiElimina
  3. parlarne, per te, serve ad esorcizzarlo, ma comprendo che per la gente che ascolta -sana- questo racconto li metta a disagio sia per un senso d'impotenza che attanaglia, sia per un timore strisciante che paralizza e fa venire i brividi a sentire il racconto di chi lo ha vissuto, perché potrebbe capitare a tutti ed il solo pensiero è terribile.
    parlane, ma con persone che reggano il racconto ... un abbraccio, Renata : D

    RispondiElimina
  4. Dimenticare... non credo sia possibile, e non so se faccia poi così bene... in ogni caso ci vuole tempo, tanto tempo, perché esperienze che ci segnano così passino un po' "in secondo piano", se rendo l'idea... quindi prenditi tutto il tempo di cui hai bisogno, chi ti vuole davvero bene capirà e sarà forte insieme a te!

    RispondiElimina
  5. ciao cara.....spero tu stia meglio...e prenditi il tuo tempo..
    ti abbraccio con affetto
    stefy

    RispondiElimina
  6. lo sguardo nn è infastidito ma di imbarazzo....le persone vogliono sentire parlare solo di cose allegre e sviano chi a loro parla di cose importanti e serie.....ma tutto questo ti ha fatto compagnia per un tratto della tua vita e capisco che nn si possa dimenticare tutto d'un tratto....e che hai bisogno di elaborarlo per tornare quella che sei, se nn migliore....chi c'è passato fra quelle che conosco nn hanno dimenticato, ma sono state un'aiuto per chi in quel momento lo cerca.....sei fortissima.baci.glo

    RispondiElimina
  7. Ti dico la mia: non sei tu che devi dimenticare o meno ma sarai tu a decidere se continuare a scriverne o no. Io sono pronta a leggerti ancora per anni .....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. bene , perchè io ho i pollici che mi pruidono dalla voglia di scrivere!
      Annamaria

      Elimina
  8. ci sono cose nella vita che ti capitano senza un preavviso, e le vivi chiedendoti perchè è capitato a me
    poi quando riesci a uscire da quel brutto colpo ti senti fortunata, forse ti senti più fortunata di altri o semplicemente senti che un angelo ha protetto la tua vita
    perchè dimenticare, perchè non parlarne
    ci vuole forza a parlarne
    e sopratutto a parlarne serve per non dimenticare, o semplicemente per farci scivolare di dosso un peso
    perchè dimenticare
    fai bene a parlarne, fai bene a sfogarti così
    ma fallo solo se poi ti senti più leggera e felice di avere una vita da vivere con i tuoi cari

    un bacio Valeria

    RispondiElimina
  9. Per chi l'ha vissuta, un'esperienza così importante non si può forse dimenticare mai completamente, se senti ancora il bisogno di scriverne e parlarne, fallo. ASCOLTATI. Noi saremo qui a leggerti. Scrivere aiuta a fluidificare qualsiasi dolore o emozione...........
    Un abbraccio
    Lena

    RispondiElimina