Guardavo fuori dalla finestra dell'ambulatorio, il cielo era di un azzurro emozionante, mentre l'oncologo mi spiegava i dettagli della chemio che avrei iniziato il giorno successivo... e pensavo a come fosse possibile un cielo di un azzurro simile in una giornata così grigia per me...

mercoledì 23 dicembre 2015

Adattarsi ...

Premetto: non ho nulla di cui lamentarmi . 
La mia nuova Vita mi va bene così !
ma
è innegabile riconoscere che in questa Vita 
che mi è stata restituita
devo fare degli "aggiustamenti" 
o meglio "adattamenti".
Tipo:
Memoria.
Ecco sulla memoria a breve (non so neppure se si definisca così)
ho qualche problemino
che prima del cancro e delle terapie non avevo.
Anche ora, se mi interrogate vi snocciolo 
tutte le date delle terapie , inizio durante fine , 
dell'intervento della riabilitazione
della radioterapia delle terapie ormonali iniziate finite
 cambiate ricominciate
tutti i vari controlli esami e visite
ma
non ricordo le cose che mi succedono nell'immediato
o poco indietro.
Mai successo .
Quindi mi ci sono adattata e mi sono comprata 
un'agendina settimanale in modo da avere sott'occhio
tutti gli impegni della settimana.

Articolazioni irrigidite 
Effetto collaterale della terapia ormonale.
Me ne sto facendo una ragione perchè, siccome questa terapia la farò per un pò di annetti
a quanto ho capito forse più dei canonici cinque anni, 
sarà meglio che metta il cuore in pace e mi ci adegui.
Quindi se "prima" appena mi svegliavo ero subito
scattante e pronta per la giornata
ora  vado alla velocità di un bradipo rattrappito
e mi ci vogliono circa 20 minuti per riuscire a camminare
come un umano e non come uno zombie.
Ora l'ho capito e quindi riesco ad arrivare in ufficio
in orario o sforo di qualche minuto.

Mani irrigidite
Prima mi rilassavo ricamando a punto croce
e mi piaceva tantissimo
ora non ci riesco più.
Ho perso molta manualità compreso riuscire a manovrare l'ago
così
ho riscoperto quanto uncinettare sia rilassante
e mi riesce non velocemente ma mi accontento 
se poi lo si fa in compagnia ancora meglio
 perciò mi sono iscritta all'associazione di Cesenatico
Un mare di lana
cercate su google e vedrete che belle cose
si fanno insieme; ora c'è l'albero di natale addobbato
in piazza a Cesenatico. 

Meglio non portare pesi
 e a questo mi ci sono adattata bene perchè
quando io e mio marito torniamo dal supermercato
con la spesa settimanale
io salgo fino all'appartamento aprendo e chiudendo le porte
con in mano una sportina leggerina
mentre lui porta le altre tre sporte zeppe e pesanti
ma so che lo fa volentieri eh eh eh
anche questo è amore, no?!  

Non afferrare con le mani cose fragili
si , perchè seguendo quanto scritto sopra
capita che le dita non "tengano" l'oggetto afferrato
e quindi ho rotto più di una cosa in vetro 
caduta miseramente a terra.
Così tengo saldamente l'oggetto con entrambe le mani
limitando il rischio di dover rinnovare i bicchieri e piatti tutti insieme

E' un adattarsi alla nuova Vita con piccoli accorgimenti
che, ribadisco, sono nulla rispetto a ben più gravi problematiche
alle quali sono costrette altre persone.
 e l'Uomo è sopravvissuto lungo i millenni 
proprio grazie anche a questo suo adattarsi ai nuovi eventi della vita 


29 commenti:

  1. Adattarsi...che bella cosa!Tutti noi dobbiamo imparare a farlo e tu ce la metti tutta per farcela.
    Buon Natale a te e alla tua bella famiglia. Un abbraccio . Verbena

    RispondiElimina
  2. Un abbraccio e tanti cari auguri a te e a chi ti vuole bene.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. un abbraccio a te!!!! Grazie!!! e ... sono lenta ma continuo con la lettura!

      Elimina
    2. Incrocio le dita, spero ti piaccia, voglio che ti piaccia.

      Elimina
    3. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

      Elimina
    4. mi piace davvero! Non lo dico così per dire e mi incuriosisce sapere come cavolo ti sia venuta in mente una storia simile...

      Elimina
  3. Credo che l'adattassi sia una cosa che sperimentiamo tutti. Tu prima e forse più drasticamente. Vedo mia madre, alle prese con una vita che le può ancora dare tanto, ma non è più quella di prima, mio padre, che scalava le montagne e non può più aprire bene le mani. La biologia ci insegna, credo, che il sapersi adattare, trovare strategie, è il segreto per la sopravvivenza e, forse, anche per la felicità terrena.
    Un caro augurio di buon Natale e un abbraccione.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie cara! un augurio di serene Feste anche a te!

      Elimina
  4. Mamma mia! Incredibile come io mi ritrovi in tutti i punti che hai elencato (ahahah ma questo probabilmente lo sai già!)
    Buonisssssime feste, cara! Un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma chissà come mai!!!
      un abbraccio carissima!!!!

      Elimina
  5. Mary Lincoln diceva che nella vita i dati certi del carattere vincono sugli accidenti del fato. E' così e tu lo stai dimostrando. Pian piano le cose dovrebbero cambiare in meglio, e te lo auguro, ma questo adattarti alla tua nuova Vita è un regalo che fai a te stessa e insegna a vivere a chi ti osserva.
    Un abbraccio e buon natale, ci sia serenità in tutta la tua casa.

    RispondiElimina
  6. Sei una donna saggia e coraggiosa, che sa affrontare la vita nel giusto modo.
    Tanti cari auguri di un buon Natale a te e alla tua famiglia.


    Buon e sereno Natale a te e alla tua famiglia

    RispondiElimina
  7. Io con Tenar, cara amica, anche io mi sono adattata non tanto per me ma per la mia famiglia... Coraggio cara ti voglio bene e so che passerai un bellissimo Natale con la tua famiglia. Buona Festa a te e a chi ami

    RispondiElimina
  8. Sulla memoria breve sappi che molti (a un certo punto della via) hanno bisogno di consultare l'agenda, io per esempio se non scrivo tutto sul cellulare non mi ricordo niente. Per gli altri inconvenienti potersi adattare è una grande potenzialità dell'uomo e tu lo fai con lo spirito giusto. Buon Natale cara a te e famiglia!

    RispondiElimina
  9. Si comincia con il voler adattare il mondo a noi ... poi, dopo qualche "musata" più o meno dolorosa, si capisce che è meglio essere noi ad adattarsi a lui e ... funziona!
    E' decisamente più facile farlo noi che pretenderlo da lui, quindi facciamolo almeno con il sorriso!
    Avanti con le agendine, l'uncinetto e le sportine leggere (ma sei sicura che è amore? Mica sarà fame? Hihi)
    Adattarsi non vuol dire piegarsi!

    Un bacio e tanti tanti auguri

    (per Natale andrò a vedere l'albero di Cesenatico con il tuo uncinetto)

    RispondiElimina
  10. Sereno Natale cara a te e alla tua bella famiglia.

    RispondiElimina
  11. Questo più che adattarsi ..io lo chiamo nuovo modo di VIVERE!
    importante è andare avanti ..magari più lentamente ,ma avanti!
    ti Auguro un Sereno Natale da trascorrere con la tua Famiglia
    Un GRANDISSIMO Abbraccio <3

    RispondiElimina
  12. Buon Natale! Poi hai toccato due delle mie passioni: uncinetto e lana, che rilassano un sacco anche me.
    Felici feste, un abbraccio.

    RispondiElimina
  13. Bellaaaa un baciobacio solo per te!
    Come sono andate le feste? Dove sei? <3

    RispondiElimina
  14. Bisogna vivere così, come hai scritto tu.
    Un abbraccio, ti auguro un nuovo anno sereno.

    RispondiElimina
  15. Sai azzurrocielo che non mi dici niente di nuovo? Io forse ho qualche anno in più... diciamo che mia figlia ne ha 26 appena compiuti e quindi io.... 27 ahahahaahha
    Scherzi a parte, io ho sempre avuto i tuoi stesi problemi. A giorni alterni, però. Voglio dire che un giorno non riuscivo a nuovermi e quello successivo faceva quasi normalmente i miei lavori e altri.
    Che fare? All'inizio mi arraabbiavo perchè avevo 35 anni e mi pareva una cosa impossibile. Poco per volta però ho fato come te. Mi sono adattata al momento. Quando potevo e posso fare, facevo e faccio. Quando è giornata no lascio perdere.
    L'importante è non sentirsi in colpa.
    un abbraccio stella. Buon anno!

    RispondiElimina
  16. Adattarsi...fatico ad accettare i miei problemi ed il mio limite fisico...spero il tempo mi insegni ad adattarmi.
    Un abbraccio sereno 2016.
    Debora

    RispondiElimina
  17. Quando si leggono post del genere, risulta difficile fare un commento appropriato.
    Ammiro il tuo coraggio, davvero.
    Uno splendido 2016!

    RispondiElimina
  18. Pazienza! Resta comunque la Vita, le sue emozioni e i sentimenti.

    RispondiElimina