Guardavo fuori dalla finestra dell'ambulatorio, il cielo era di un azzurro emozionante, mentre l'oncologo mi spiegava i dettagli della chemio che avrei iniziato il giorno successivo... e pensavo a come fosse possibile un cielo di un azzurro simile in una giornata così grigia per me...

martedì 7 ottobre 2014

..... scrivere ..... e.... paura





Ho iniziato a scrivere 
partecipando al laboratorio di scrittura espressiva 
all'irst di Meldola
vedi post qui
 E da allora non ho più smesso, 
 Ho in borsa un quaderno dove  annotare
qualche pensiero che poi mi sfuggirebbe, 
a casa uso google drive.
Scrivere mi fa stare bene.
E voglio fare le cose che più mi fanno stare bene.

Scrivere mi aiuta a non vedere sempre e solo:
Annamaria=cancro
ma
Annamaria  e poi c'è il cancro
e
col tempo
riuscirò spero   poter dire:
Annamaria e poi c'è stato il cancro.....
........
So che ci vorrà del tempo ...
e mi ripeto come un mantra quotidiano
la frase che mi ha detto forse in molte occasioni
qualche decina 
di volte
il dott.S del DH 
"devi darti del tempo"
"datti del tempo"
ma 
la Grande Paura è sempre pronta in agguato
e allora 
ho paura di non avere tempo ...
Così scrivo per cercare di allontanarla...

Giovedì controllo dal cardiologo , ecocardio per terapia e ecodoppler per la trombosi
dita incrociate 

Annamaria


4 commenti:

  1. Dita incrociatissime, cara!
    E scrivi, scrivi scrivi....che di certo non può che farti bene.
    Un bacio grande!

    RispondiElimina
  2. Cara Annamaria, scrivi, scrivi, che ti passa il tempo e la paura e un giorno potrai dire ci sono e ho sconfitto il cancro. E' quello che ti auguro con tutto il cuore, in bocca al lupo per i tuoi esami.....A presto. Un abbraccio. Antonietta

    RispondiElimina
  3. Se ti fa star bene....scrivi! Ogni tanto facci leggere un poò quello che scrivi sul tuo quadernetto. In bocca al lupo per oggi ♥

    RispondiElimina